venerdì 27 novembre 2020

"LEGGE DENISE" SEMINARIO ORGANIZZATO DAL FORO DI GIURISPRUDENZA. 23 NOV. 2020

🔵 Caso Denise, un muro d’omertà nella sparizione della piccola mazarese: resoconto del Seminario organizzato dal Foro di Giurisprudenza

“E’ impossibile, (…..) che nessuno abbia mai visto Denise dopo le ore 12:00 del 1° settembre del 2004 , c’è sicuramente c’è qualcuno che sa e che deve parlare“…….

Il seminario incentrato sul caso Denise Pipitone, realizzato dall’Associazione Foro di Giurisprudenza, a cui hanno preso parte illustri giuristi e professionisti quali l’Avv. Giacomo Frazzitta, l’Avv. Luisa Calamia e il professore Avv. Bartolomeo Romano oltre che, ovviamente, Piera Maggio, madre della piccola mazarese sparita mentre giocava davanti la casa della nonna materna il 1 Settembre del 2004, ha suscitato molto interesse sia fra gli studenti universitari che hanno partecipato sia fra le persone “comuni” che si sono collegate, desiderose magari di apprendere qualche novità su un caso ancora misterioso che ha suscitato una forte commozione e che ancora turba gli animi dopo più di 16 anni.

L’incontro, svoltosi in via telematica tramite la piattaforma Microsoft Teams, è stato introdotto dallo studente Giorgio Romeo, membro e rappresentante dell’Ass. Foro di Giurisprudenza, il quale ha introdotto i lavori e ringraziato gli ospiti per la loro presenza e per il prezioso contributo giuridico. Ha moderato l’incontro lo studente Enrico Scimemi, membro e rappresentante anch’esso dell’associazione Foro Di Giurisprudenza. Fondamentale l’aiuto offerto dal presidente dell’ associazione, Emanuele Vella, che ha contribuito al percorso organizzativo dell’evento. Ecco, di seguito, il resoconto scritto dagli studenti:

“L’idea del seminario è stata partorita molti mesi fa, prima ancora che sopraggiungesse l’emergenza COVID-19. A causa di questa purtroppo non ci è stato possibile realizzare il convegno in presenza secondo quanto da noi pianificato. Abbiamo così deciso di procedere, vista l’importanza e la sensibilità dell’argomento trattato, allo svolgimento in modalità telematica così da non privare gli studenti della nostra facoltà, e non, di poter ascoltare il contributo degli illustri relatori.
Enrico Scimemi
Siamo stati molto felici nel momento in cui gli ospiti che abbiamo contattato hanno reso la loro disponibilità alla partecipazione dell’attività formativa. In particolare l’Avv. Giacomo Frazzitta si è dimostrato sin da subito entusiasta nei confronti dell’iniziativa da noi proposta, tant’è che, in veste di legale della signora Maggio, ha fatto si che lei stessa fosse partecipe.

In quanto studenti del diritto, abbiamo strutturato l’incontro secondo regole e suddivisione dei ruoli ben precisi. Infatti, le analisi che hanno per oggetto il mondo giuridico seguono uno schema preciso, ovvero l’individuazione della normativa di riferimento, l’ esposizione del caso, l’analisi accademica ed eventuali riflessioni.

In virtù dello schema imposto il primo ad intervenire è stato l’Avv. Giacomo Frazzitta, il quale è stato estensore della legge 94 del 2009 entrata in vigore il 14 agosto del 2009 in cui sono state introdotte nel codice penale le due nuove fattispecie aggravanti riguardanti il sequestro e il trattenimento all’estero di minorenne. L’Avv. Frazzitta ha esposto brillantemente il procedimento e l’iter di modifica del codice penale che ha condotto alla genesi degli articoli 574 bis e 605 (c. 3,4,5) c.p.
Nel corso della sua trattazione ha riportato dei dati che hanno scosso gli animi di tutti gli spettatori, come ad esempio il numero di persone che tra il 1974 e il 2019 sono state ritrovate, più di 84.000, e di quelle che ancora sono disperse che sono più di 44.000. O ancora il dato delle denunce di scomparsa di minorenni tra il 2014 e il 2019 che ammonta a più di 70.000. Inoltre l’Avv. Frazzitta ha illustrato un’excursus che parte dai meandri del diritto, precisamente dal codice penale italiano del 1800 spiegando come venisse trattato il sequestro di persona e, in particolare, il sequestro di minori il quale era molto poco considerato in quanto questi non siano dotati di capacità di autonomia quindi la fattispecie criminosa era caratterizzata da una gravità di gran lunga inferiore rispetto ad un ipotetico furto. Il suo intervento si è concluso con una frase aperta e che da ampio spazio ad una riflessione e ad una spiegazione molto personale, molto apprezzata dai giovani spettatori del convegno ovverosia “noi siamo il silenzio che resta dopo le parole”.

Dopo l’intervento dell’Avv. Frazzitta è stato il turno dell’Avv. Luisa Calamia, la quale ha presentato la vicenda fattuale dal punto di vista processuale commentando anche il rigetto della corte di cassazione che ha confermato la sentenza di assoluzione nei confronti di Jessica Pulizzi, facendo particolare attenzione al fatto che, essendo studiosi del diritto, le sentenze vanno rispettate e seguite in tutti i loro punti.
avv. Luisa Calamia
L’avv. Calamia ha ricordato che il processo Denise è stato difficile da affrontare, in quanto è stato un processo indiziario, ovvero non vi è mai stata una prova rappresentativa. In assenza di essa e da quanto previsto dall’art. 192 c.p.p. ha ricordato quali sono i requisiti tali da poter far valutare il fatto come reato anche grazie a delle prove che siano indiziarie. Ha così descritto quali siano state le prove principali nei confronti di Jessica Pulizzi. Tra queste ad esempio la confessione della Pulizzi che confermava un astio nei confronti della piccola sorellastra, astio che si è poi ripercosso nei confronti della madre, come ad esempio il giorno in cui le bucò tutte le gomme della macchina. Ha raccontato anche delle varie intercettazioni ambientali e telefoniche in cui venivano palesate alcune affermazioni importanti da parte dell’imputata e in particolare quella di una conversazione tra jessica pulizzi e Anna Corona all’interno del commissariato in cui la Pulizzi dichiara, testuali parole, quando ero con Alice a casa glie l’ho portata riferendosi a Denise. Infine l’Avv. Calamia ha espresso il sentimento amareggiato che persiste di fronte al muro di omertà, in quanto nessuno in questi 16 anni si è mai fatto avanti per fare una qualunque dichiarazione, anche solo per dire <<ho visto quella bambina giocare>>, concludendo che la vicenda sulla scomparsa di Denise è ancora un libro aperto che non si chiuderà fin quando non si farà luce sul fatto. L’intervento è stato molto apprezzato da tutti gli studenti di Giurisprudenza e in particolar modo da tutti coloro che ancora non hanno studiato procedura penale, in quanto le parole dell’Avv. Calamia sono state estremamente chiare così da poter essere seguite senza difficoltà anche da chi non svolge studi giuridici.

A seguire è stato il turno del Professore Avv. Bartolomeo Romano, il quale ha dichiarato che la vicenda ha scolpito la memoria di tutti coloro che in quel periodo seguirono la vicenda in modo molto profondo. Il Professore proprio in quegli anni stava conducendo degli studi riguardanti le scomparse dei minori, constatando come la maggior parte di questi, statisticamente parlando, avvenga intorno al nucleo familiare. Il professore ha continuato citando anche alcuni casi di altri minori sottratti dall’affetto della famiglia e in particolare ha sottolineato come molti di questi sono stati risolti, quindi sono state ritrovate le vittime, grazie all’avanzare di nuovi strumenti di indagine e processuali. Le parole del professore sono state inequivocabili dicendo innanzitutto che è fondamentale non perdere mai la speranza e continuare a lottare e ha voluto sottolineare come sia impossibile, di fronte agli strumenti tecnologici di cui siamo a disposizione, che nessuno abbia mai visto Denise dopo le ore 12:00 del 1° settembre del 2004 e che sicuramente c’è qualcuno che sa e che deve parlare. Infine il professore ha concluso ringraziando tutti gli spettatori per la partecipazione al seminario che, a suo avviso, è sintomo di una sensibilità oltre il diritto, un’attenzione oltre le regole e un’umanità oltre lo studio.

Conclusa l’analisi processuale e sostanziale dei fatti, Enrico Scimemi ha voluto spostare l’attenzione su un altro aspetto, l’aspetto umano della vicenda commentando “ritengo impossibile potersi immedesimare in ciò che una madre possa provare dopo un simile avvenimento e il nostro rispetto verso una donna che fino ad ora ha creduto nella giustizia, ci rende onorati di poter fare insegnamento del suo contributo. La ringrazio per il suo coraggio e per non aver mai mollato in nome di tutti coloro che come me e come lei credono nella giustizia e nel nostro sistema giudiziario.”
Passando così la parola alla signora Piera Maggio.
“quando l’Avv. Frazzitta ci ha confermato la compartecipazione della signora Maggio ne siamo stati subito felici ed onorati. Grazie al suo contributo l’incontro ha cambiato totalmente aspetto, in quanto non si è trattato più di un semplice studio asettico del caso ma di un momento di riflessione riguardante non solo i fatti ma, più in generale, sul senso di responsabilità che ricadrà su noi studenti del diritto, in quanto futuri magistrati, avvocati, notai e dirigenti. La signora Maggio ha pregato tutti noi, all’inizio del suo intervento, di non considerarla come una povera madre perché non si è mai sentita tale, ma come una madre che ha lottato e continua a lottare pur con le sue sofferenze. Il discorso della signora è stato molto toccante, tutti gli spettatori si sono commossi di fronte alla tenacia e forza di una donna così coraggiosa che, imperitura, si rifiuta di rinunciare a ciò che di più caro possa avere al mondo, l’amore nei confronti di sua figlia.  Il convegno ha riscosso grande successo contando circa 1000 spettatori. Siamo stati molto felici di ciò ed entrambi, insieme a tutta l’Ass. Foro di Giurisprudenza, ci impegneremo sempre a risaltare e riportare l’attenzione su casi giudiziari importanti e dall’ampia sensibilità.”
Giorgio Gianfranco Romeo, Enrico Scimemi
Tiziana Sferruggia |venerdì 27 Novembre 2020

FONTE: https://itacanotizie.it/2020/11/27/caso-denise-un-muro-domerta-nella-sparizione-della-piccola-mazarese-resoconto-del-seminario-organizzato-dal-foro-di-giurisprudenza/

#Missing #DenisePipitone #CerchiamoDenise #Rapita #Italia #Sicilia #MazaradelVallo #Seminario #Giurisprudenza #Diritto #Giustizia #LeggeDenise942009 #Omertà

www.cerchiamodenise.it 

martedì 17 novembre 2020

DENISE PIPITONE: "SE FOSSE TUA FIGLIA?"

 🔴 Se fosse TUA FIGLIA? Non siate complici DEL RAPIMENTO DI UNA BAMBINA, CHI SA PARLI! 

Piera Maggio 

👍 #PASSAPAROLA! #CONDIVIDI! #DIFFONDI! #SIAMOTUTTIDENISE!

#CerchiamoDENISE 💚
🔴 Denise Pipitone, nata il 26/10/2000 - sequestrata il 01/09/2004

#DeniseNoiNonMolliamo 💖 #InsiemePerDenise 

🌐 www.cerchiamodenise.it
🎀 Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it

#MissingDenisePipitone #Missing #disparue #scomparsa #rapita #Italy #Italia #mazaradelvallo #Sicily #Sicilia #Ingiustizia #giustiziaperdenise #help #denisepipitone #PieraMaggio #Europe #Europa #Mazara

lunedì 2 novembre 2020

PIERA MAGGIO - "SE ALCUNI AVESSERO UNA COSCIENZA..."

🔵 Se alcuni avessero una coscienza, si porterebbero durante vita, il peso della NON riuscita del ritrovamento di mia figlia e della NON giustizia.

Denise, e noi genitori, abbiamo pagato a caro prezzo, l'incompetenza e il NON-volere di alcuni...  

Piera Maggio 

#CerchiamoDenise ♡

💚 www.cerchiamodenise.it      

#DenisePipitone #Missing #Scomparsa #Rapita #MazaraDelVallo #Sicilia #Italia #Giustizia #Ingiustizia #Coscienza #Genitori

Dalla pagina Facebook Missing Denise Pipitone Mp  



mercoledì 28 ottobre 2020

DENISE PIPITONE: PRECISAZIONE SUL PROCESSO PER IL SEQUESTRO DI DENISE, CHI ASSOLTA E CHI CONDANNATO

28 OTTOBRE 2020 - DAL PROFILO FACEBOOK DI PIERA MAGGIO 

🔴 PRECISAZIONE su quanto è stato riportato in qualche articolo giornalistico di stampa e web 》》

Il processo per l'accusa di sequestro di minorenne, "Denise", è avvenuto solo nei confronti di Jessica Pulizzi, poi assolta con formula dubitativa, INVECE l'ex fidanzato dell'epoca, Gaspare Ghaleb, è stato condannato per false dichiarazioni ai PM, reato estinto per prescrizione. 😏🤔

Per quanto riguarda Anna Corona, madre di Jessica Pulizzi, all'epoca dei fatti è stata indagata, "colei che volontariamente fece visionare alle autorità un appartamento non suo ma di appartenenza della vicina di casa, posto al piano terra, mentre il suo, era al secondo piano dello stesso stabile" per la Corona, NON ESISTE NESSUNA ASSOLUZIONE, in quanto ancora non è stato posto in essere nessun processo nei suoi confronti... Grazie.

Piera Maggio

💚 Website: www.cerchiamodenise.it


#DenisePipitone #Missing #Scomparsa #Rapita #MazaraDelVallo #Sicilia #Italia #News #giornalismo #giornali #giornalisti


martedì 27 ottobre 2020

DENISE PIPITONE: RASSEGNA STAMPA DEL 26 OTTOBRE 2020

UNA PARTE DI ARTICOLI, RASSEGNA STAMPA PER IL COMPLEANNO DI DENISE 26 OTTOBRE 2020


INTERVISTA FRAZZITTA YOUTUBE https://youtu.be/Z_uv9oImOy4

>>  www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/10/26/caso-denise-papa-piero-aspettero-ogni-minuto-della-mia-esistenza_R667RKNiLiOaI4PoTZjFeP.html

>> www.corriere.it/cronache/20_ottobre_26/papa-denise-pipitone-rondinella-ti-scrivo-torna-presto-me-742c8004-17c7-11eb-a554-aa444d891737.shtml

>> www.unionesarda.it/articolo/news/italia/2020/10/26/tanti-auguri-denise-la-bimba-scomparsa-nel-2004-oggi-avrebbe-comp-137-1075209.html

>> www.ansa.it/sicilia/notizie/2020/10/26/denise-compie-20-anni-gli-auguri-del-comune-di-mazara_333ef865-b803-4cb2-85f0-983627f8def0.html

>> www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/denise_pipitone_20_anni_lettera_padre_ultime_notizie_26_ottobre_2020-5547207.html

>> www.today.it/cronaca/denise-pipitone-20-anni-oggi.html

>> www.thesocialpost.it/2020/10/26/denise-pipitone-20-anni-compleanno-lettera-piero-pulizzi/

>> www.leggo.it/italia/cronache/denise_pipitone_20_anni_lettera_padre_ultime_notizie_26_ottobre_2020-5547088.html

>> www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Denise-Pipitone-Oggi-compie-20-anni-gli-auguri-del-Comune-di-Mazara-6d9300a5-cb2c-4e29-9f2d-149242864e3b.html

>> www.fanpage.it/attualita/denise-pipitone-oggi-la-bimba-scomparsa-da-mazara-del-vallo-avrebbe-compiuto-20-anni/

>> https://trapani.gds.it/articoli/politica/2020/10/26/denise-pipitone-compie-20-anni-il-comune-di-mazara-auguri-ovunque-tu-sia-228f8dfc-71a1-40c0-87a3-109981d12c5b

>> https://livesicilia.it/2020/10/26/il-ventesimo-compleanno-di-denise-pipitone-il-comune-le-fa-gli-auguri/

>> www.caffeinamagazine.it/italia/497229-denis-pipitone-oggi-2020/

>> www.lettoquotidiano.it/denise-pipitone-scomparsa-compleanno/76571/

>> www.televallo.it/mazara/denise-compie-20-anni-gli-auguri-di-papa-piero

>> www.trapanioggi.it/oggi-denise-pipitone-rapita-a-mazara-luno-settembre-2004-ha-compiuto-20-anni

>> www.primapaginatrapani.it/buon-compleanno-denise-ovunque-tu-sia-oggi-ventesimo-compleanno-di-denise-pipitone-rapita-a-mazara-del-vallo-luno-settembre-2004
 

>> www.universomamma.it/2020/10/26/denise-pipitone-compie-20anni

>> www.siciliaogginotizie.it/2020/10/26/mazara-buon-compleanno-denise-ovunque-tu-sia
 

>> www.vivimazara.com/mazara-oggi-e-il-compleanno-di-denise-gli-auguri-del-papa-piero-pulizzi

#DenisePipitone #Compleanno #Birthday #MazaraDelVallo #Sicilia #Italia #rapita #scomparsa #missing

COMPLEANNO DENISE 2020: COLLEGAMENTO SKYPE CON LA VITA IN DIRETTA

 🎀 Compleanno di Denise Pipitone - Collegamento Skype con La vita in diretta Rai1 - Puntata del 27/10/2020

GUARDA IL VIDEO: https://www.facebook.com/301565724282/posts/10159084263389283





❤ #Missing Denise Pipitone
💚 Website: www.cerchiamodenise.it

Fonte:  https://www.raiplay.it/video/2020/10/La-vita-in-diretta-aecfa9f0-ecff-44a8-8bbd-e0918b85f4e6.html

#DenisePipitone #Compleanno #Birthday #MazaraDelVallo #Sicilia #Italia #rapita #scomparsa #missing

lunedì 26 ottobre 2020

PIERO PULIZZI, IL PAPA' DI DENISE, PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO GLI SCRIVE UNA LETTERA

💞 PER LA MIA RONDINELLA DENISE

Quando ero più spensierato mi piaceva scrivere. Lo facevo spesso e poi con il tempo rileggevo i miei pensieri scritti su un foglio, oggi non è più così.

Quello che sto per scriverti avrei voluto dirtelo di persona. Avrei voluto abbracciare le tue espressioni nel momento in cui ti avrei detto “Auguri Denise, ti voglio un mondo di bene.”

Denise, oggi, mi rifugio in questa pagina, perché in qualche modo ho bisogno di dimostrarti quanto ti amo, vita mia. In questa giornata particolare, ho voluto esternare una piccolissima parte dei miei sentimenti, non posso far finta di nulla, non posso sempre calpestare la disperazione della tua assenza.

Tu, continui ad esserci in ogni angolo della mia riprogettata vita, ti cerco ma non ci sei. 

Questo giorno non si può dimenticare, i tuoi 20 anni, ti abbiamo fortemente voluta e oggi ti penseremo con amore insieme alla tua mamma e a tutte le persone a cui stai a cuore. Piangerò di gioia con lacrime rivestite di amarezza e delusione, pensandoti serena e felice ovunque tu sei.

Non mi arrendo e non lo farò mai. Ti aspetterò ogni minuto della mia esistenza! Ritorna da papà, mia dolce Rondinella!

Piero Pulizzi

Mazara del Vallo, 26 ottobre 2020



Denise è nata il 26 ottobre 2000 - Sequestrata il 1 settembre 2004

❤ #Missing Denise Pipitone
💚 Website: www.cerchiamodenise.it
🎀 Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it

🗣 Facebook:
👩🏻‍🦱 Piera Maggio
👥 Missing Denise Pipitone Mp

#CerchiamoDenise
#DenisePipitone #Compleanno #HappyBirthday #casa #Mamma #Papà #Famiglia #disparue #scomparsa #rapita #Sequestrata #italy #italia #mazaradelvallo #Mazara #sicily #sicilia #vermisst #vermist #desaparecida #help #Europe #Europa






26 OTTOBRE 2020, DENISE COMPIE 20 ANNI.

 🎀 26 ottobre 2020 Denise Pipitone, compie 20 anni

Con il cuore ❤ e con la mente, tu sei sempre con noi! 

BUON COMPLEANNO DENISE! OVUNQUE TU SIA...❣️

#NoiNonMolliamo

La tua famiglia 💞

Denise è nata il 26 ottobre 2000 - Sequestrata il 1 settembre 2004

❤ #Missing Denise Pipitone
💚 Website: www.cerchiamodenise.it
🎀 Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it

💚 #CerchiamoDenise

#DenisePipitone #Compleanno #HappyBirthday #casa #Mamma #Papà #Famiglia #disparue #scomparsa #rapita #Sequestrata #italy #italia #mazaradelvallo #Mazara #sicily #sicilia #vermisst #vermist #desaparecida #help #Europe #Europa

martedì 20 ottobre 2020

MISSING: DITECI DOV'E' DENISE! CHI SA PARLI!!

 🔴 Diteci dov'è Denise! Fateci sapere come rintracciarla! CHI SA PARLI!

Anche in forma anonima!

I BAMBINI NON SI TOCCANO!!

💚 #CerchiamoDenisePipitone

♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡

Denise è nata il 26 ottobre 2000 - Sequestrata il 1 settembre 2004
📩 aiutiamo@cerchiamodenise.it

❤ #Missing Denise Pipitone
💚 Website: www.cerchiamodenise.it
🎀 Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it

🗣 Facebook:
👩🏻‍🦱 Piera Maggio
👥 Missing Denise Pipitone Mp



#DenisePipitone #Rapita #Sequestrata #MazaraDelVallo #Mazara #Sicilia #Italia #Europa #ChiSaParli #Verità #BastaOmertosi #help

#CerchiamoDenise #NoiNonMolliamo #Italy #Italie #Sicily #Europe #World #vermisst #vermist #desaparecida

sabato 17 ottobre 2020

DENISE PIPITONE: "I SUOI RAPITORI DEVONO ANDARE IN GALERA!"

 🔴 CHI HA RAPITO DENISE, DEVE ANDARE IN GALERA!

🎀 Denise è nata il 26/10/2000‬
Sequestrata il 01/09/2004‬

#Passaparola

‪🌐 www.cerchiamodenise.it
Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it

‪📩 aiutiamo@cerchiamodenise.it‬


#DenisePipitone #Missing #Disparue #Disappearance #Desaparecida #Rapita #Sequestrata #Italia #Sicilia #MazaradelVallo #Europa #Italy #Sicily #Europe #Giustizia #NoiNonMolliamo

giovedì 15 ottobre 2020

PIERA MAGGIO: "SONO QUELLA CHE SONO"

♡ Grazie al mio essere, sono andata avanti affrontando le tante difficoltà che la vita mi ha dato... 

Sono quella che sono, non cerco di fingere per piacere agli altri, non sono perfetta, sono me stessa, testarda, umile, rispettosa e fin troppo sincera. 

Piaccia o non piaccia sono questa e nessuno potrà spegnere la mia parola, i miei pensieri, la mia essenza. 

Piera Maggio♡

💚 www.cerchiamodenise.it



mercoledì 7 ottobre 2020

PIERA MAGGIO: "DOPO LO SCANDALO DI ALCUNI MAGISTRATI, VORREI ESPRIMERE UNA RIFLESSIONE"...

DOPO LO SCANDALO DI ALCUNI MAGISTRATI ACCUSATI DI CORRUZIONE, VORREI ESPRIMERE UNA RIFLESSIONE...

Ci sono magistrati, giudici, che rimarranno per sempre nel cuore di tanti. 
Magistrati lodevoli, attenti nel lavoro che svolgono, un esempio per molti.
Alcune professioni come il Magistrato, hanno delle responsabilità maggiori rispetto ad altre, svolgono ruoli importanti, fondamentali, possono cambiare il corso della vita delle persone, sia in bene sia in male, per questo dovrebbero rimanere incorruttibili, giusti, imparziali, non assumere colore politico, non avere pregiudizi o antipatie varie. 
Il Magistrato, il Giudice, dovrebbe  applicare la legge adottando il giusto criterio per ogni singolo caso, senza farsi condizionare da nessuno, senza prestare favoritismi da chissà chi o cosa. 
Nessun essere umano per bene dovrebbe utilizzare consapevolmente il suo forte potere per creare o fare del male, diventando marionetta nelle mani di meschini che senza scrupoli agiscono in silenzio e in modo subdolo.

Essere schietti e sinceri, delle volte può diventare un problema. Non sempre dire il vero e dire quello che si  pensa viene accolto bene, specialmente da chi si sente in qualche modo coinvolto.
Secondo la mentalità di alcuni, se subisci, faresti meglio a stare zitto, così da non peggiorare ulteriormente la situazione, specialmente se non hai potere e nulla puoi. Purtroppo ho constatato che di fatto è così, è un sistema e non si tratta solo di  questione di mentalità. 
Non ho mai fatto "di tutta l'erba un fascio", ho sempre dato merito al buon lavoro di ogni professionista che in questi anni mi ha coinvolta e chi si sente toccato è soltanto perché sa di aver sbagliato.
Se attraverso il potere di qualcuno si insidia qualcosa che percepisci, ma a cui non riesci a dare una spiegazione logica nè poter provare con fatti concreti, nulla puoi fare. Basta un attimo per farti passare dalla ragione al torto, a colei che si sente perseguitata da tutto e tutti, da vittima a carnefice.
Sicuramente non sarò io a cambiare il sistema né mi eleggo paladina delle malefatte, vorrei solo smuovere la coscienza in alcune persone che non dovrebbero guardarci come nemici, ma essere imparziali e giudicare applicando "la legge è uguale per tutti" e non secondo soddisfazioni personali o ripicche altrui. 
Ciò che è scorretto il tempo non ripagherà mai...
Il mio, non vuole essere un attacco personale a nessuno ma penso che molti si rispecchieranno in quanto ho scritto.

Piera Maggio in collaborazione con Pietro Pulizzi

07 Ottobre 2020

Missing Denise Pipitone 
www.cerchiamodenise.it



martedì 29 settembre 2020

PIERA MAGGIO, SI RIVOLGE AI RAPITORI: "TU, CHE HAI RAPITO DENISE, E I TUOI COMPLICI"...

TU, che hai rapito DENISE, e i TUOI COMPLICI, siete delle MERDE!

I Bambini NON si Toccano!!

VIGLIACCHI

#MazaradelVallo #CerchiamoDenise

#Missing #DenisePipitone

www.cerchiamodenise.it


 

****

CERCHIAMO / MISSING DENISE PIPITONE

PAGINE, PROFILI E GRUPPI UFFICIALI

👇👇👇👇👇👇👇

🔵 PAGINE UFFICIALI

1) Pagina Ufficiale

Missing Denise Pipitone Mp

www.facebook.com/pipitonedenise

@pipitonedenise

2) Pagina Ufficiale

Missing Children Denise Pipitone

www.facebook.com/missing.pipitone

@missing.pipitone

3) Pagina Ufficiale

Cerchiamo Denise Ass. Onlus

www.facebook.com/cerchiamodenise.onlus

@cerchiamodenise.onlus

PROFILI UFFICIALI:

🔴PROFILO Pietra Maggio (Piera)

www.facebook.com/maggiopietra

PROFILO Pietro Pulizzi (Piero)

www.facebook.com/pulizzipietro

PROFILO Mary Falco (collaboratrice)

www.facebook.com/m.falco71

Gruppo 1) Missing Denise Pipitone ♥

www.facebook.com/groups/153587665456

Gruppo 2) Denise Pipitone nel Cuore ♥

www.facebook.com/groups/80318663328

Gruppo 3) Missing Denise Pipitone & Children around the World

www.facebook.com/groups/161911585456

***

Web/Sito: www.cerchiamodenise.it

Blog: http://informazione.cerchiamodenise.it